Suonatore di Baghèt, baghetér

Ciao, benvenuti nel mio sito dedicato al Baghèt, la tradizionale cornamusa bergamasca o lombarda!

 

Se state organizzando un evento e state cercando un suonatore di Baghèt che faccia da colonna sonora per l'occasione siete nel posto giusto.

Grazie alla mia lunga esperienza musicale, posso infatti consigliarvi sul repertorio più adatto, sia che si tratti di una rievocazione storica, un matrimonio, un mercatino di Natale, un presepe vivente o qualunque altra cosa.

Allo stesso modo, se state cercando un insegnante qualificato per questo strumento sono a vostra disposizione, sia per lezioni private che magari per organizzare un corso presso una scuola che gestite.

Prima di tutto però mi presento: mi chiamo Ottavio Gusmini e sono un musicista professionista, diplomato in Strumenti a Percussione presso il Conservatorio di Musica "G. Verdi" di Milano. Accanto alla carriera orchestrale e didattica relative alle percussioni, ho con il tempo sviluppato un grande amore per le cornamuse, iniziando a suonare il Baghèt, che è la cornamusa della mia terra d'origine, la bergamasca, e la cornamusa scozzese.

Man mano che la mia conoscenza di questi strumenti progrediva, essi sono entrati a far parte a pieno titolo della mia attività professionale, tanto da spingermi a trasferirmi per più di due anni in Scozia per specializzarmi nella tecnica esecutiva e nella didattica della cornamusa scozzese, frequentando regolarmente corsi presso il prestigioso College of Piping di Glasgow, forse la migliore scuola al mondo dedicata a questo strumento. 

Alla mia terra d'origine è invece dedicato il nome che mi sono dato in qualità di baghetér, cioè di suonatore di Baghèt, e che è anche il nome di questo sito. Ol Baghèt Teedèl deriva infatti dal piatto tipico del mio paese, che è Vertova, in provincia di Bergamo. I teedèi, al singolare teedèl, sono un tipo di pasta simile alle tagliatelle, orgogliosamente preparati in casa dalle donne di Vertova, depositarie di questa antica tradizione. Ma la peculiarità di questo piatto è soprattutto quella di denominare gli abitanti del paese, secondo la vecchia consuetudine di dare il soprannome (in bergamasco "scötöm") agli abitanti di ogni singolo paese, specie nelle comunità montane. 

Insomma, gli abitanti di Vertova vengono denominati "i teedèi de Èrfa", appunto "i teedèi di Vertova", e io, in quanto vertovese DOC, sono a tutti gli effetti un teedèl. Ovviamente anche il mio strumento, pur essendo nato nel paese dei burlapom (soprannome degli abitanti di Premolo), ha acquisito la cittadinanza onoraria vertovese, per cui è diventato... un "Baghèt Teedèl"!

In questo sito trovate pagine dedicate un po' a tutti gli ambiti che riguardano il Baghèt: dalle pagine dedicate alla storia e al funzionamento dello strumento fino alle pagine dedicate alla didattica dello stesso, dove spiego tutto quanto riguarda le lezioni e presento il metodo didattico che ho scritto (in pratica il libro per imparare, per chi non lo sapesse).

Il tutto coronato da ulteriori due pagine: in una presento il repertorio che può essere eseguito con il Baghèt e la tecnica esecutiva dello strumento mentre nell'altra faccio alcuni esempi fotografici dell'abbigliamento con cui posso presentarmi ai vostri eventi e fornisco qualche file audio, tanto per darvi un'idea di come suono.

Per finire, non può certo mancare nemmeno la pagina in cui vi spiego come contattarmi per avere informazioni e un preventivo per una mia eventuale esibizione a un vostro evento o per le lezioni.

Inoltre vi invito a contattarmi anche solo se avete una semplice curiosità circa la mia attività o lo strumento stesso, non fatevi problemi, in generale cerco di rispondere a tutti nel minor tempo possibile!

Per il momento grazie per la visita e per l'attenzione

Ottavio


Copyright 2018 Ottavio Gusmini - Tutti i diritti sono riservati